Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2019

Ha preso il via ad ottobre la seconda edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, strumento fondamentale per misurare le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione (circa il 50% in meno) e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie, a fronte di una restituzione di informazioni sempre aggiornate e con forte dettaglio territoriale.

In questi giorni l’Istat ha avviato la spedizione delle informative al campione di famiglie coinvolte che avranno tempo di rispondere al Censimento dal 7 ottobre al 20 dicembre. La partecipazione al Censimento è un obbligo di legge; pertanto, in caso di mancata risposta, sono previste sanzioni amministrative.

Queste le fasi della rilevazione:

  • un campione di famiglie riceve una lettera dell’Istat e dell’Amministrazione comunale di Vigonza, a firma del Sindaco, che informa che sarà sottoposta a un intervista da parte di un rilevatore, incaricato dal Comune e munito di tesserino di riconoscimento, per la compilazione del questionario del Censimento;
  • un altro campione di famiglie riceve una lettera dall’Istat che invita a compilare il questionario online. La famiglia che non ha compilato il questionario entro la scadenza indicata, sarà in seguito contattata dal rilevatore per effettuare l’intervista.

Per approfondimenti si invita a consultare la sezione web del sito Istat dedicata al Censimento permanente della popolazione che ospiterà tutta la documentazione e le informazioni ufficiali relative al censimento.

Contatti per maggiori informazioni all'Ufficio comunale di censimento: responsabile la dott.ssa Maria Vittoria Rasenti,  telefono 0789740907

orari 

© 2019   Creato da URP.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio